Riduttori di pressione Gas

Caratteristiche, componenti e funzionalità

Cos’è e a che cosa serve 

Un riduttore di pressione gas è un particolare tipo di valvola che agisce su un fluido all’interno di un serbatoio ed è capace di fornire un valore di pressione costante a valle, ossia dopo il riduttore, differente dal valore della pressione a monte, prima del riduttore.

 

Elementi e funzionamento

Il riduttore di pressione gas è generalmente costituto da quattro elementi: un disco di regolazione, una membrana elastica, una molla di contrasto e uno stelo con otturatore.

Sono dotati, inoltre, di un manometro di alta pressione, necessario per indicare e tenere costantemente sotto controllo la pressione contenuta nella valvola, e di un manometro di bassa pressione, che serve a indicare il valore della pressione una volta ridotta a monte.

Contattaci per più informazioni!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Norme di sicurezza

Il riduttore di pressione serve per incanalare il gas e trasformarlo in pressione, dunque è necessario farne un buon uso ed effettuare una manutenzione costante e meticolosa, verificando, inoltre, di rispettare le norme d’impiego del riduttore, che ne prevedono un uso esclusivo per il gas per il quale sono stati costruiti, verificabile tramite il documento di consegna del fornitore.

Per verificare il buon funzionamento del riduttore è possibile svolgere autonomamente pochi e semplici controlli, come allentare il volantino di regolazione del riduttore ruotandolo in senso antiorario, accertarsi che il raccordo di collegamento alla bombola sia sicuro, funzionante e ben pulito, sostituire, qualora fosse necessario, la guarnizione, avvitare il dado del riduttore alla valvola della bombola e bloccare con una chiave fissa senza forzare.

Infine, l’utilizzatore deve ricordarsi di non utilizzare mai oli o grassi per lubrificare il riduttore e di non installare il riduttore all’interno di un ambiente chiuso.

Modalità di utilizzo

Utilizzare il riduttore di pressione è del tutto sicuro se si seguono i seguenti passaggi suggeriti per te da GFB: dopo aver allentato il volantino di regolazione ruotandolo in senso antiorario, bisogna aprire con cautela la valvola e prendere nota del valore della pressione contenuto nella bombola, rilevato dal manometro di alta pressione; poi, è sufficiente richiudere la valvola e ruotare il volantino di regolazione in senso orario sino al raggiungimento della pressione di utilizzo, indicata dal manometro di alta pressione, e controllare che la pressione esca, a questo punto, in modo costante.

GFB consiglia la manutenzione del riduttore almeno una volta al mese, effettuando una veloce prova di tenuta, mentre la revisione o la sostituzione si considera necessaria ogni due anni.